Pubblicato: Lun, Aprile 16, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Roma, Di Francesco: "Partita sporca, abbiamo sofferto. Ma bravi loro"

Roma, Di Francesco:

Conferenza stampa per Di Francesco che ha parlato della gara di domani contro la Lazio.

LAZIO-ROMA - "E' una gara che ha un valore doppio".

Il modulo. "Noi abbiamo fatto il 3-4-2-1 nella partita contro il Barcellona". Spero che la ripeta anche con squadre meno blasonate. "Mentre Fazio ha più il desiderio di prendersi qualche iniziativa quando si allarga a destra, lo stesso Juan Jesus a sinistra". "I numeri vanno a farsi friggere senza l'atteggiamento corretto". "Schick o Under? Non parlo della formazione, gioca uno dei due".

Qual è l'aspetto di Dzeko che la colpisce di più? . "Ha qualità impressionanti, sia tecniche che fisiche, che a volte non sfrutta totalmente". Ma capisco la diversità della partita. Era una partita da preparare dal punto di vista mentale in maniera importante. "E' un grande giocatore, lo conosciamo e sono contento che a Roma abbia lasciato un bellissimo ricordo".

"Lo vedremo più avanti, ovviamente sì". Abbiamo giocato tante palle lunghe, che non mi piacciono. Sono sereno, questo ci deve dare consapevolezza. Mi auguro di essere avvantaggiato, ma non è così. Defrel e Perotti non sono recuperati per la sfida.

More news: Superbike, Rea e Davies vincono in Spagna. Il resoconto del weekend

La Lazio fa più gol, ma la Roma fa più tiri. "Riguardo gli altri giocatori abbiamo dubbi su Manolas e Florenzi, l'allenamento di stamane mi dirà di più".

Dopo il fischio finale della gara di Champions è andato subito negli spogliatoi. "Tutti i vantaggi o svantaggi vengono annullati". Possiamo fare mille valutazioni, ma è una partita da prendere con le molle.

Io credo che un conto è giocare con il Barcellona, e un conto è giocare in Italia con squadre che magari non cercano quel palleggio continuo che ti permette a squadre come la mia, con la mia mentalità, di essere molto aggressivi nella metà campo avversaria. "Dobbiamo prepararla allo stesso modo, sia fisicamente che mentalmente". "La condizione fisica è in grande crescita". Dobbiamo migliorare la qualità nell'ultimo passaggio ma anche nel modo di aggirare l'avversario che era rimasto in 10.

UNICA SQUADRA ITALIANA IN EUROPA - "E' una grande gratificazione per la Roma. Merito alla Lazio ma gli siamo andati troppo dietro sul piano del gioco". Volevo cambiare modulo, la Lazio ha fatto una buona gara. Ha davanti un giocatore bravissimo ad attaccare la profondità, noi dobbiamo stare veramente attenti. "La Lazio è la squadra più brava a mandare in porta i propri giocatori".

Come questo: