Pubblicato: Ven, Aprile 13, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

L'Eur si prepara alla Formula E

L'Eur si prepara alla Formula E

Un'assoluta novità per la Capitale, che ha voluto accogliere la sfida di avvicinare maggiormente la popolazione alle possibilità offerte dalla mobilità con alimentazione elettrica.

"Roma - ci ha detto Sam Bird - è una città storica in un Paese che vanta un immenso patrimonio in termini di sport automobilistico".

Il tracciato è lungo 2,8 chilometri, conta 21 giri, e attraversa alcuni luoghi simbolo dell'Eur. Importante avere una buona uscita per affrontare le successive due curve ad angolo retto che conducono verso il Palazzo dei Congressi, dove sono poste la linea del traguardo e la pit-lane.

'E come ECOLOGIA'. Meno auto e meno smog. Spero di continuare questo trend a Roma e anche dopo. "C'è un grande interesse in tutta la città e siamo convinti che sarà un grande spettacolo".

More news: Massimo Giletti asfalta l'ex parlamentare Italo Bocchino

In Francia, il canale della TNT gratuito C8 si aggiunge a Canal + Sport ed Eurosport per la diffusione della gara in diretta, e i telespettatori inglesi potranno anche seguire l'azione delle DSV-03 sul canale gratuito 5Spike. Tribune piene e italiani in viaggio per raggiungere Roma in tempo. L'evento sarà diffuso dalle reti Mediaset.

"'E come ETA". Un settore, quello delle auto elettriche, che si rivolge soprattutto ai giovani, i più interessati alla tecnologia e ai temi ambientali. E' quanto ha dichiarato il fondatore e amministratore delegato di Formula E, Alejandro Agag, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell'estensione della partnership con Enel per le prossime 5 stagioni. È un percorso che abbiamo avviato e che produce benefici immediati - rivendica la prima cittadina -: 60 milioni di euro di indotto economico in tre anni, fra 30 e 40 mila turisti in più nel periodo di gara, 700 colonnine di ricarica installate nel triennio.

Dalle 20.30 di oggi, giovedì 12 e fino alla prima mattina di lunedì 16 aprile 2018, sono in vigore limitazioni al traffico della zona romana del GP di Formula E. La chiusura di maggiore rilievo è quella di un tratto della Colombo, tra via Laurentina e viale dell'Oceano Atlantico. Dopo la gara, si partirà subito con il ripristino delle condizioni normali di viabilità, che - nei progetti dell'amministrazione- tornerà a pieno regime a partire dal 22 aprile. L'appuntamento è per sabato 14 aprile, giorno in cui per le strade della Capitale si svolgerà il settimo appuntamento del Campionato Mondiale.

L'argomento della settimana riguarda ovviamente l'approdo del mondo dell'elettrico, ed ancor di più, delle competizioni, all'interno della Città Eterna: la Formula E giunge alla conquista di Roma, su quel circuito all'interno del quartiere dell'Eur.

Come questo: