Pubblicato: Mer, Aprile 11, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Champions, impresa Roma. Dzeko: "il bello deve ancora venire"

Champions, impresa Roma. Dzeko:

Il bomber capitolino, intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium al fischio finale, ha così commentato la brillante vittoria di questa sera: "Ora posso giocare la semifinale, sono felice di essere rimasto". La partita d'andata era stata animata da grandi polemiche, con la squadra di Eusebio Di Francesco che aveva reclamato ben due calci di rigore: il primo per un contatto di Dzeko in area sul quale l'arbitro olandese Makkelie una settimana fa decise di sorvolare, il secondo un pestone subito da Pellegrini che è stato sanzionato dal direttore di gara, che ha però valutato fuori area il contatto.

-Come ti sei trovato con Schick e Nainggolan?

L'intesa con Schick? Perchè non siete così aggressivi in campionato? Abbiamo perso troppi punti in casa, dobbiamo ricominciare dal derby. Certamente il Milan deve guardarsi indietro, perché è inferiore alle prime 5 e non è nettamente superiore alle 3 che gli sono dietro. Ci credevamo tutti all'impresa contro il Barcellona, anche sapevamo che era difficile. Quando vedo che l'abbiamo fatto in questo modo splendido dico che siamo meritatamente in semifinale. Quando siamo favoriti pensiamo che tutto venga facile ma non lo è mai, devi dare sempre il 100%.

Qua a Roma si parla tanto di mentalità, ma se non ce l'hai non puoi vincere partite così. Dove possiamo arrivare in Champions?

More news: Pedopornografia, arrestato in Vaticano ex addetto della Nunziatura

Speriamo in finale. Nessuno credeva in noi, siamo riusciti a venire per la prima volta in semifinale.

La borsa era di Amra Silajdi, la moglie di Edin Dzeko, che intanto si trovava allo stadio per assistere alla partita tra la Roma e la Fiorentina.

A quanti soldi hai rinunciato a gennaio? "Non parliamo di soldi".

Come questo: