Published: Lun, Aprile 09, 2018
Sportivo | By Concetto Furlan

Benevento-Juventus 2-4: i bianconeri salvati da Dybala (e da due rigori)

Benevento-Juventus 2-4: i bianconeri salvati da Dybala (e da due rigori)

Da valutare le condizioni di Viola e Diabaté.

Nella ripresa, dopo cinque minuti, i campani di Roberto De Zerbi rimettono di nuovo in equilibrio l'incontro. Assenti Antei, D'Alessandro, Memushaj e Parigini (infortunati), Lucioni (squalificato per doping) e Letizia (squalificato).

Le ultime in casa Juventus. In porta c'è Szczesny al posto di Buffon.

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Viola, Sandro, Djuricic; Guilherme, Brignola, Diabaté.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Marchisio (63′ Higuain); Cuadrado (59′ Douglas Costa), Mandzukic (78′ Khedira), Dybala. Allenatore: Allegri. Indisponibili: Barzagli, Bernardeschi. Il Var conferma la decisione dell'arbitro Pasqua e dal dischetto il solito Dybala porta a casa il pallone della tripletta.

Diretta Benevento-Juventus, le cose da sapere sulla partita.

More news: Napoli-Chievo, probabili formazioni: occasione per Chiriches e Diawara. Tanti dubbi per Maran

Queste le sue parole: "La squadra ha espresso un ottimo calcio". Al 6' Mandzukic di testa tenta la sponda ma nessuno dei suoi segue l'azione. Una sfida "impossibile" o quasi, che il Benevento affronta con coraggio e determinazione.

Proprio riferendosi alla possibilità di fare goal alla Vecchia Signora e dopo un'ottima prestazione contro il Verona dove il franco-maliano aveva realizzato un'altra doppietta.

Nei primi minuti la Juventus ha controllato le operazioni, andando anche al tiro due volte con Mandzukic e rendendosi pericolosa in altrettante occasioni con Dybala su calcio da fermo. L'orologio della microstoria sferica beneventana si ferma al 24' del primo tempo, quando Diabatè - sempre lui - sospinge in rete una palla recuperata da Guilherme dopo una gran botta di Djuricic (eccellente il suo stato di forma in questo periodo) respinta con bravura da Szczesny.

La Juventus ha sconfitto il Benevento per 4-2 nell'anticipo della 31^ giornata di Serie A e allunga in testa alla classifica: ora i bianconeri hanno sette punti di vantaggio sul Napoli che domani pomeriggio sfiderà il Chievo al San Paolo. Fino al 70′ siamo rimasti in partita contro la squadra più forte d'Italia.

16′ Alex Sandro si accentra e passa a Cuadrado in area, il colombiano serve poi Dybala che da fuori con un sinistro a giro la piazza all'incrocio dei pali alla destra di Puggioni, 0-1. Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play. Online su Now TV per tutti con la visione acquistabile al prezzo di 1,99 Euro (per Apple iOS e Google Android oppure guardando in diretta la pagina LIVE dal tuo PC). Eppure i numeri parlano chiaro e il povero Benevento ha solo 13 punti.

Come guardare Benevento-Juventus streaming gratis senza Rojadirecta.

.

Like this: