Pubblicato: Sab, Aprile 07, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Nuovi scontri a Gaza: sette palestinesi morti

Nuovi scontri a Gaza: sette palestinesi morti

Al confine si sarebbero radunate almeno 50 mila persone: il piano, annunciato ieri, è dare fuoco a circa 10mila copertoni, creando così una cortina di fumo.

Insomma, se quella di Gaza può essere definita come "una rivolta pacifica e spontanea", allora si può dire anche che "dopo le elezioni dello scorso 4 marzo l'Italia presenta un quadro politico stabile e rassicurante". "L'esercito", ha ribadito il portavoce militare, "non consentirà alcuna breccia della struttura di sicurezza e della barriera che protegge civili israeliani ed agirà contro coloro coinvolti in questi attacchi".

Striscia di Gaza, nuovi scontri: aumenta il numero dei palestinesi morti per mano dell'esercito di Israele nel corso della Marcia del ritorno. Da venerdi' 30 marzo nella protesta nota anche con il nome di Marcia del Ritorno, sono morti 19 palestinesi. O non piuttosto una ribellione armata finanziata da Hamas?

Anche oggi, come venerdì scorso, si contano cinque manifestazioni diverse lungo il confine della Striscia, alcune delle quali piuttosto affollate. Le proteste dureranno fino al 15 maggio.

More news: Sale la disoccupazione giovanile Ma in generale si lavora di più

Il rappresentante speciale del presidente Trump per i negoziati internazionali, Jason Greenblatt, ha esortato i manifestanti palestinesi a restare al di fuori della zona cuscinetto sul confine di Gaza.

La situazione economica della Striscia contribuisce ad alimentare la frustrazione di una popolazione che ha poco da perdere.

Un giovane palestinese di 16 anni è stato ucciso oggi da militari israeliani a Gaza durante gli scontri scoppiati al confine con lo Stato ebraico.

A peggiorare un'emergenza economica che è in origine tutta politica, ci sono le rivalità interne palestinesi. Per indebolire i rivali di Hamas, cui chiede di dissolvere le milizie, l'Anp ha decurtato nel 2017 i salari di oltre 60 mila lavoratori pubblici.

Come questo: