Pubblicato: Ven, Aprile 06, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Catalogna, la procura tedesca chiede l'estradizione di Puigdemont

Catalogna, la procura tedesca chiede l'estradizione di Puigdemont

Lo ha deciso il Tribunale regionale superiore dello Schleswig-Holstein, in Germania, che sta valutando la richiesta di estradizione.

Primo passo della giustizia tedesca verso l'estradizione di Carles Puigdemont in Spagna.

More news: Uomini e Donne: Nilufar Addati, triangolo amoroso con Giordano e Nicolò

Rigettando l'accusa di "ribellione", il tribunale non sembra aver accolto l'indicazione della procura, che considera quel reato, inesistente nel codice penale tedesco, l'equivalente di "alto tradimento".

La procura generale dello Schleswig ha comunicato le ragioni del procedimento contro Puigdemont in una nota alla stampa: "L'accusa di ribellione include il nucleo dell'accusa di attuazione di un referendum anticostituzionale nonostante le rivolte violente che era possibile aspettarsi". La giustizia spagnola, nella persona del magistrato Pablo Llarena, aveva spiccato un mandato d'arresto europeo due giorni prima nei confronti del leader indipendentista, chiedendone l'estradizione in Spagna. Quindi niente estradizione in terra iberica per Carles Puigdemont, ma il pagamento della cauzione e l'uscita dal carcere. Lo riferisce la televisione catalana Tv3, che cita fonti del penitenziario di Neumuenster, dove Puigdemont si trova dal 25 marzo. Domenica centinaia di sostenitori dell'indipendenza della Catalogna avevano marciato a Berlino per chiedere il rilascio di Puigdemont, sfilando dalla Porta di Brandeburgo fino alla sede del ministero della Giustizia.

Come questo: