Published: Gio, Aprile 05, 2018
Sportivo | By Concetto Furlan

Lazio, Inzaghi: 'Voglio tornare in semifinale, Milinkovic gioca'

Lazio, Inzaghi: 'Voglio tornare in semifinale, Milinkovic gioca'

Accanto al tecnico piacentino, Sergej Milinkovic-Savic, che dovrebbe ritrovare il campo dal primo minuto.

Sappiamo che troveremo una squadra forte, organizzata, che in Europa è ancora imbattuta ha anche incontrato squadre molto forti e non ha mai perso. Tv8 (canale 8 del digitale terrestre) manderà infatti in onda in questa occasione "Diretta Goal", per non perdere le emozioni più importanti delle gare di andata dei quarti di finale. Ora siamo ai quarti e vogliamo giocarci le nostre carte. L'unico indisponibile, toccando ferro, penso che sia Lukaku.

SULLA CHAMPIONS - "Siamo a un passo dalle semifinali, siamo ai quarti, il campionato lo stiamo interpretando bene". L'Europa ed il campionato sono competizioni molto diverse. Al termine dei 180 minuti i baschi sono stati costretti a cedere 4-3 (2-2 all'andata, 2-1 al ritorno), mentre gli uomini di Peter Stoger sono stati beffati 2-1 al Signal Iduna Park prima dello 0-0 alla RB Arena di Salisburgo che ha finito per favorire proprio i ragazzi di Marco Rose.

"L'ho centrata da calciatore, vorrei arrivarci da allenatore". Da una parte c'è la squadra di Inzaghi che ha staccato il pass vincendo in casa della Dinamo Kiev dopo il pareggio dell'Olimpico.

DIFESA - "Riguardo la stanchezza, io non ci credo".

More news: Juve, Buffon ammette: "Vorrei vincere una finale ma dovrebbe durare 180 minuti"

Nell'ultimo periodo la Lazio è apparsa stanca fisicamente, ma Inzaghi sembra del parere opposto: "Ho giocatori che si impegnano, l'unica stanchezza forse è quella mentale pronta a sparire con l'obiettivo davanti. Dovremo essere bravi tecnicamente e sbagliare il meno possibile". "Mi aspettavo un 2 o un 3-0 che avrebbe permesso alla Lazio di poter gestire le energie". Due anni intensi, belli, pieni di soddisfazione, con un trofeo e spero ce ne siano altri. "Io sono pronto, lo ero già domenica ma abbiamo preferito non rischiare".

Le squadre si sono affrontate due volte nella fase a gironi di UEFA Europa League 2009/10 e il Salisburgo ha sempre vinto 2-1.

MIGLIORARE ANCORA - "Posso migliorare ancora". Va infine ricordata la doppia finale di Coppa Uefa, persa dal Salisburgo con un doppio 1-0 dell'Inter nel 1994. "Loro sono una squadra forte e noi dovremo essere concentrati".

Sul Salisburgo: "Li conosco da tanto tempo perché ho giocato in Austria".

Like this: