Pubblicato: Mer, Marzo 28, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Funerali Fabrizio Frizzi quando

Funerali Fabrizio Frizzi quando

L'entrata della camera ardente, nella sede Rai in viale Mazzini, è il segno tangibile dell'amore degli italiani per Fabrizio Frizzi.

"Spero ci capirete se oggi non ce la sentiamo di andare in onda", ha scritto Magalli su Facebook.

"Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano" così la Rai commenta la notizia della morte di Fabrizio Frizzi. E' stato un amico della 'piazza' e un amico di tutta la redazione.

Ha sottolineato che "tutti" avevano festeggiato il rientro del conduttore nell'azienda, dopo una malattia da cui "tutti" avevano sperato si riprendesse, e ha dichiarato di essere "sconcertato e confuso" per quanto è successo; qualcosa che "non si riesce a comprendere e ad accettare, amico mio" - ha continuato Capparoni, rivolgendosi idealmente allo scomparso - "amico di tutti perchè tu eri amico di "tutti". "Non mi sembra vero che non lo vedrò più".

Lo scorso 23 ottobre Frizzi era stato colto da un malore, una ischemia, durante la registrazione di una puntata del programma "L'Eredità". Unico - il messaggio della conduttrice Caterina Balivo -.

More news: Il piano di Salvini e Di Maio per liberarsi di Berlusconi Video

LEGGI ANCHE Carlotta e l'amore nato a Miss Italia. Ero ancora al timone della Partita del cuore, stava finendo la diretta e già scorrevano i titoli di coda, quando una ragazzina mi corse incontro per abbracciarmi. Elegante, solare, onesto, diretto, gentile... Unico. Oggi Fabry non andiamo in onda. oggi - conclude - nessuno ce la fa lavorare in tv. In quel contesto mi aiutò molto una canzone di Adriano Celentano intitolata Credo in te, e la conversazione con Frizzi proseguì proprio su queste note.

Fabrizio Frizzi esordisce in Rai nel 1980 con una trasmissione per ragazzi. L'ultimo saluto sarà trasmesso su Rai1 con il collegamento del Tg1 a partire dalle ore 11.55. Film "La mia vita è uno zoo" ore 16.35 ca.

A fare visita al feretro di Frizzi è sfilata una folla silenziosa e commossa, con un ritmo impressionate di 900 persone all'ora. Dopo il Tg e Boss in Incognito. Un uomo che è sempre entrato con cortesia ed educazione nelle case degli italiani e che ha anche fatto gesti di un'umanità straordinaria come l'aver donato il midollo osseo.

Ma sono arrivati naturalmente anche tanti VIP: i fratelli Fiorello, Flavio Insinna, Max Giusti, Amadeus, Brignano, Giletti, Neri Marcorè, Cristina Parodi, Alba Parietti, Pippo Baudo e Renzo Arbore, Raffaella Carrà e Rita Dalla Chiesa, moglie di Frizzi per dieci anni.

Come questo: