Pubblicato: Dom, Marzo 25, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

F1, griglia partenza Gp d'Australia: Hamilton in pole

F1, griglia partenza Gp d'Australia: Hamilton in pole

"Appena mi sono avvicinato alle Haas alla curva 1 ho avuto un problema di sovrasterzo e ho perso la macchina danneggiandola ulteriormente - ha aggiunto - Il quarto posto di Ricciardo fa ben sperare?"

Sebastian Vettel alla guida della Ferrari porta a casa la prima vittoria nel Gp d'Australia, prima prova del Mondiale 2018 di Formula 1. Secondo al traguardo il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton, partito dalla pole position con la Mercedes. Vettel è stato tra questi ed è tornato in pista davanti a Hamilton che, stupito, ha chiesto al team cosa fosse successo e se avesse sbagliato qualcosa. Intanto le Ferrari non sono più riuscite a insidiare Hamilton, tranquillamente primo ma incapace di seminare le Ferrari, molto consistenti alle sue spalle. Lo farà da una posizione di leadership, psicologicamente importante. Queste le dichiarazioni di Sebastian Vettel sul podio del Gran Premio d'Australia, prima tappa del Mondiale 2018 della Formula 1. Noi abbiamo avuto un po' di fortuna, ma ce la prendiamo.

Chiudono lo schieramento le due Alfa Romeo-Sauber di Marcus Ericsson e Charles Leclerc, con il monegasco che paga un solo millesimo al compagno di team, ma la vettura è ancora l'ultima del lotto, perchè la Williams di Sirotkin è a mezzo secondo. Attenzione al trucco, però: "i tre sono stati gli unici ad aver calzato le gomme slick ultrasoft nel finale, mentre gli altri, a cominciare da Verstappen, 4° in 1'31" 680 e focoso al punto da farsi urlare in radio "nessun eroismo sull'umido", hanno utilizzato le intermedie. A fianco a Seba c'è la Red Bull di Max Verstappen. A Melbourne, incredibile giro nelle prove di qualificazione di Lewis Hamilton, a dir poco spaziale: l'inglese della Mercedes ha staccato le rosse del finlandese Raikkonen e del tedesco Vettel. "Oggi siamo stati un po' baciati dalla sorte, ieri Lewis ha fatto un giro grandioso e si è meritato la pole. Sono davvero felice del mio giro, è stato molto bello, miro sempre alla perfezione e oggi era difficile fare meglio di cosi'", ha continuato il campione della Mercedes.

More news: Pioli e lo scudetto del cuore "Che onore allenare questo gruppo"

Sorte che ha aiutato, ma anche Sen ci ha messo del suo, riuscendo a contenere Hamilton che per metà gara ha tentato di riappropriarsi della leadership della gara, spingendo al massimo e talvolta commettendo degli errori.

Nico Hulkenberg, della Renault, ha chiuso la corsa in settima posizione, davanti a Valtteri Bottas, della Mercedes. "Alla fine ho cercato di salvare la macchine per tornare a combattere un altro giorno e preservare il motore".

Come questo: