Pubblicato: Sab, Marzo 24, 2018
Medicina | Di Gottardo Magnano

Italia U21-Norvegia U21, Evani debutta con Cerri nel tridente

Italia U21-Norvegia U21, Evani debutta con Cerri nel tridente

Lo scenario era quello della Sala della Vaccara in Palazzo dei Priori e alla conferenza stampa hanno partecipato il commissario tecnico della nazionale Under 21 Alberico Evani, il direttore generale del Perugia Calcio Mauro Lucarini ed infine, a fare gli onori di casa, il sindaco della città Andrea Romizi. Prima frazione di gara di marca azzurra. Nel finale di primo tempo Mandragora non arriva di un soffio all'appuntamento con il gol, al 44′ il tentati di Cerri è bloccato da Bratveit.

Nella ripresa la Norvegia entra con un piglio diverso e trova la rete del vantaggio al quarto d'ora.

Il primo squillo della Norvegia arriva passata la mezz'ora, ma Pezzella con una diagonale difensivo sventa su Bjordal lanciato da solo verso la porta di Meret. Al 74′ l'Italia ha la possibilità di effettuare il sorpasso con Barella che, sull'appoggio di Vido, batte il portiere norvegese ma vede il suo tiro respinto sulla traversa. La sua conclusione centrale è respinta dal portiere in angolo.

Quanto alla sfida contro la Norvegia, Evani promette: "È una squadra fisica e aggressiva, ma sono i principi tattici che contano più che il modulo. Man mano siamo diventati più confusionari e meritavamo la vittoria", ha aggiunto. Cerri e compagni torneranno in campo martedì per il test contro la Serbia.

More news: Avengers: Infinity War, la guerra contro Thanos ha inizio nel nuovo trailer

Marcatori: 60′ Bjordal (N), 65′ Vido (I).

ITALIA UNDER 21 (4-3-3): Meret; Dickmann, Romagna, Mancini, Pezzella; Barella, Mandragora, Murgia; Edera, Cerri, Parigini. A disp.: Scuffet, Capradossi, Varnier, Depaoli, Pessina, Audero.

Norvegia (3-5-2): Bratveit; Hanche-Olsen, Knudsen, Nasberg; Johnsen (32'st Utvik), Ingebrigtsen (1'st Helmersen), Ryerson (18'st Sakor), Thorsby, Risa (18'st Jenssen); Espejord (1'st Hoff), Bjordal (18'st Konradsen).

Come questo: