Pubblicato: Sab, Marzo 24, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Il murales dell'Inter imbrattato con uova immerse nella vernice rossa

Il murales dell'Inter imbrattato con uova immerse nella vernice rossa

Per riconoscere tale celebrazione, il Comune di Milano aveva pensato di rappresentare questi festeggiamenti con un murales rappresentativo. A denunciare lo scempio è stata Anita Pirovano, consigliera comunale di Sinistra per Milano a Palazzo Marino, che ha pubblicato la foto su Facebook: "Mi sa che non ce le meritiamo le Olimpiadi (invernali o no)", ha scritto la Pirovano, riferendosi alle notizie che si rincorrono in questi giorni su una possibile candidatura di Milano come sede per i Giochi olimpici invernali del 2026. I social si sono scatenati, e sono molto coloro che puntano il dito nei confronti dei cugini milanisti, ritenuti i colpevoli (nonostante non vi siano certezze a riguardo), appunto dello sfregio. Si vede il Dna dell'Inter e quella è ciò che importa di più.

More news: MotoGp, Gp Qatar 2018 in Diretta: Dovizioso vince la gara (LIVE)

Oggi però, l'InterWall di via Borsieri appare così, completamente imbrattato nella notte con della vernice rossa e una scritta inequivocabile. La storia in ogni caso non può essere macchiata. Nel quartiere Isola a Milano sorge uno splendido murales per celebrare i 110 anni della storia del club nerazzurro. Al centro di questo l'imponente immagine di Giacinto Facchetti con ai suoi fianchi Ronaldo il fenomeno e capitan Javier Zanetti. In testa troviamo l'esultanza di Diego Milito subito dopo quel gol contro il Bayern Monaco che regalò il Triplete di José Mourinho. Sicuramente un'opera d'arte che ha emozionato tutti gli amanti del calcio e soprattutto la grande voglia di dimostrare da parte dell'Inter l'intenzione a ritornare grande prima possibile.

Come questo: