Published: Mar, Marzo 20, 2018
Esteri | By Evidio Veneziano

Unione Europea: la Brexit e il "nodo" Irlanda

Unione Europea: la Brexit e il

"Abbiamo un testo legale" di accordo per la Brexit che copre "la maggior parte delle questioni".

Oltre a determinare la durata del periodo di transizione 21 mesi, la bozza di accordo ne estende l'efficacia anche all'enclave britannica di Gibilterra, fissa il conto che Londra dovrà pagare e garantisce i diritti dei cittadini europei in Gran Bretagna. È facile comprendere, ad ogni modo, a quale "questione" in sospeso si riferisca Barnier: sarebbe tutto ancora da chiudere lo spinoso caso irlandese. Certo, ha precisato Barnier, si tratta "di una tappa", ma i passi avanti ci sono. Dovrà rispettare tutti gli obbighi UE ma godrà, è chiaro, di tutti i benefici che derivano dal divorzio, compresi quelli relativi al mercato interno.

More news: Squalificati Juventus-Atalanta: un turno a Benatia e Mancini

Le discussioni in corso fra le due parti vertono in particolare sui termini di questo periodo di transizione post-Brexit, auspicato da Londra per evitare le conseguenze di una rottura brutale, nell'attesa che siano conclusi degli accordi commerciali fra l'Ue e il Regno Unito. "Ci siamo messi d'accordo questa mattina su ampia parte di quel che costituirà l'accordo internazionale per ritiro ordinato del Regno Unito", ha spiegato il capo-negoziatore per l'Ue, Michel Barnier. Punto interrogativo anche sul ruolo della Corte di Giustizia europea, sugli accordi commerciali tra UK e Paesi non UE e su Gibilterra. A Bruxelles è stato finalmente trovato un accordo tra l'Unione Europea e la Gran Bretagna per quanto riguarda la famosa Brexit. Le intese raggiunte oggi "dovrebbero dare fiducia" a cittadini e imprese "che un accordo" finale sulla Brexit "tra Ue e Gb non è mai stato più vicino". I negoziati sono iniziati nel giugno 2017 e hanno attraversato fasi molto complicate. Una notizia che piace alla sterlina, in aumento, un po' meno ala politica conservatrice del partito del primo ministro Theresa May, favorevole, invece, ad un approccio più austero e che conceda meno all'Unione.

Like this: