Pubblicato: Sab, Marzo 17, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Generali, nel 2017 utile operativo a 4,9 miliardi di euro

Generali, nel 2017 utile operativo a 4,9 miliardi di euro

Come riportato dal Tgr Rai Fvg il rialzo del titolo in Borsa ad apertura di sessione è stato immediato: il Leone di Trieste ha segnato un +2,06% a 15,63 euro. L'utile netto supera i € 2,1 mld di euro (+1,4%), l'operating RoE è al 13,4%, in linea con l'obiettivo del piano strategico, che prevedeva un 13%. Il combined ratio si attesta al 92,8%, in aumento di 0,5 punti percentuali, mentre a livello patrimoniale, il regulatory solvency ratio è al 208%, in miglioramento rispetto al 178% di fine 2016, e l'economic solvency ratio (modello interno sull'intero capitale) è al 230%, meglio del 194% dell'anno precedente. Il cda proporrà agli azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,85 euro per azione, in crescita del 6% rispetto alla cedola del 2016.

Nel 2017, il Gruppo ha portato avanti progetti importanti, come il lancio della nuova strategia sull'asset management, l'ottimizzazione del posizionamento internazionale, il complesso e fondamentale riassetto del business in Germania - tutte iniziative che contribuiscono a rafforzare in modo significativo il nostro Gruppo.

Nel dettaglio dei rami, la raccolta netta si attesta a 9,7 miliardi, in calo del 17,1% soprattutto a causa della flessione dell'Italia (-20,8%) "attribuibile ai maggiori pagamenti derivanti da riscatti e alle altre politiche di ribilanciamento del portafoglio", si legge nel comunicato di Generali. E questo è stato possibile, ha messo in evidenza la società assicurativa con una nota, grazie all'andamento positivo delle attività Investments, del ramo vita, dell'Asset & Wealth Management e degli obiettivi di riduzione dei costi che sono stati raggiunti in anticipo.

More news: Champions, Barcellona-Chelsea 3-0: Messi vale i quarti

Philippe Donnet, ad di Generali. Inoltre, un eventuale rafforzamento del gruppo, ha chiarito il manager, sarà comunque a supporto dei tre pilastri chiave in cui opera, dunque, Danni, Vita o Investments, Asset & Wealth Management.

"Guardo quello che succede con grande attenzione ma anche con grande fiducia", ha detto Donnet in un briefing sui conti 2017. E saranno in grado di garantire la stabilità di questo paese. Sono fiducioso. Questa è una democrazia e in democrazia ci sono le elezioni. Generali nel corso del 2017 ha ridotto di 1,9 miliardi l'esposizione in titoli governativi a 64,2 miliardi.

Come questo: