Pubblicato: Gio, Marzo 15, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Padoan, Pd stia a opposizione


La Commissione europea considera l'Italia "un elemento di incertezza" per la zona euro. Lo ha precisato oggi a Bruxelles il ministro dell'Econimia, Pier Carlo Padoan, parlando brevemente con i giornalisti al suo arrivo alla riunione dell'Eurogruppo, oggi a Bruxelles, subito dopo un colloquio bilaterale "molto cortese come al solito" con il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis.

"Tutti mi hanno chiesto cosa succederà in Italia e gli ho detto "non lo so".

Entro il prossimo 10 aprile andrà consegnato alle camere il Def, il Documento di economia e finanza che stabilisce la politica di bilancio. Il ministro ha spiegato di aver voluto ribadire che il Governo lavora "al quadro tendenziale e basta", perché "è stato oggetto di confusione e ambiguità in questi giorni".

More news: Morto Luigi Necco/ Volto storico di 90° minuto: lutto nel giornalismo sportivo

"Penso che il Pd debba prendere atto dei risultati - ha continuato Padoan -, cosa che mi pare abbia fatto, e collocarsi all'opposizione".

Questo viene poi presentato al Parlamento "che non deve approvare o disapprovare, ma voterà una o più risoluzioni e immagino che ogni politico voglia approfittare per dire quali sono le priorità di politica economica di ognuno". "Questo non significa emendare il documento, ma affiancarlo a ulteriori documenti di indirizzo che ogni parlamentare riterrà di rendere pubblici".

Come questo: