Pubblicato: Mer, Marzo 14, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Lazio, Tare: "Manca buona fede. Campionato falsato"

Lazio, Tare:

Alla Lazio mancano almeno 12 punti. In un'intervista rilasciata al Corriere dello Sport il direttore sportivo della Lazio sfoga la sua amarezza per quelli che ritirne "evidenti torti" arbitrali subito dalla squadra biancoceleste non solo a Cagliari ma piu' volte nel corso del campionato. Parole dure che arrivano due giorni dopo la partita di Cagliari, pareggiata 2-2 grazie all'eurogol di tacco di Immobile a tempo quasi scaduto. Lo tocca prima un giocatore del Cagliari e poi l'altro: lo hanno steso in due. Un sandwich su cui sorvolano sia l'arbitro Guida, sia il Var Gavillucci, che invece decide di intervenire nel secondo tempo per il contatto tra Luiz Felipe e Pavoletti. Bene, diciamo che sono stati persi sei punti a causa di interpretazioni sbagliate e di errori dimostrati dalla tv, come il gol con il braccio di Cutrone durante la partita con il Milan. La posizione della Lazio oggi sarebbe diversa, non dico Champions sicura, ma quasi. "Hai fischiato un rigore inesistente!" "La nostra forza è fuori discussione e lo dico nel momento in cui non sono arrivati alcuni risultati. Non so come si faccia a non vedere".

Il campionato è falsato, penso che alla Lazio manchino 12 punti.

More news: Inter-Napoli, le probabili formazioni: Spalletti sceglie Rafinha, Sarri ritrova Hamsik

Tare ha parlato ai microfoni del Corsport, ma ha preferito non tornare sull'episodio che ha scosso l'ambiente, la testata rifilata da Nani ad un tifoso laziale sul volo di ritorno (con successiva accuse di tirchieria del portoghese alla società). Quello su Immobile non è il solito rigore. Siamo amareggiati, delusi, stanchi. "Cerchiamo di andare avanti, anche se non è facile parlare di calcio coi nostri giocatori, poiché facciamo fatica ad accettare certe situazioni". Non chiediamo favori o compensazioni, ma solo rispetto.

E ora rimangono 10 giornate: "Non voglio dare percentuali, ma se continuiamo a lottare e correre, sono convinto che la Lazio possa raggiungere un risultato che sarebbe meritato, nonostante le difficoltà: noi continuiamo a sognare, perché la qualità c'è".

Come questo: