Pubblicato: Mer, Marzo 14, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Caso Sarri, arrivano le scuse. Poi il manager si sfoga

Caso Sarri, arrivano le scuse. Poi il manager si sfoga

Queste le sue parole: "Non dobbiamo rispondere a nessuno se non a noi stessi". Se non ci stessimo con la testa, questa sera non avremmo fatto una partita così. "Noi crediamo di poter fare il nostro meglio fino alla fine - ha risposto a 'Premium Sport' il tecnico azzurro - Se la Juventus le vince tutte bisogna applaudire, ma noi non siamo la più ricca d'Italia né la più forte". Siamo stati talmente bravi durante la stagione che venire a Milano e pareggiare sembra un risultato negativo.

Quando si tratta di calcio è facile farsi prendere la mano, ma ciò che conta è non rischiare di dar vita a scene da cartellino rosso. La coppa? Non l'abbiamo tralasciata, abbiamo fatto fatto quattro partite dove abbiamo cambiato tanto, giocando spesso lo facciamo.

More news: Roma-Torino in tv, dove vedere la diretta streaming, anticipo di serie A

L'accaduto viene anche denunciato all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ecco perché Sarri si è scusato anche con l'Ordine (stando a quanto riporta il suo presidente Ottavio Lucarelli).

Come questo: