Pubblicato: Mar, Marzo 13, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Juve-Udinese, Allegri la verità sul rigore: "Ci sono delle gerarchie"

Juve-Udinese, Allegri la verità sul rigore:

Forse, allora, se fosse possibile un paragone, sarebbe quello tra l'HD e lo straordinario duo Del Piero-Trezeguet: d'altronde anche l'ex capitano della Juve, come Paulo ieri, lasciò calciare un rigore decisivo al compagno di squadra (contro la Sampdoria nel 2008, con il francese che con quel penalty raggiunse momentaneamente proprio il numero 10 come capocannoniere della Serie A). E se non bastasse, ecco un'altra curiosità statistica: dei 4 assist messi a segno da Higuain in questa stagione, 3 sono stati serviti a Dybala. L'importante è che la squadra abbia fatto una bella partita. Ora testa all'Atalanta che è un avversario duro. Per arrivare in fondo abbiamo bisogno di tutti. Solo così possono regalarci delle gioie e delle vittorie. A centrocampo pronti al rientro dal primo minuto Pjanic e Matuidi, il terzo dovrebbe essere Khedira in campo poco più di un'ora contro l'Udinese, qualche dubbio in più in attacco. Si prendano Alex Del Piero e Pippo Inzaghi, due capaci di far impallidire Dybala e Higuain come prolificità sotto porta, ma mai in grado di stringere un adeguato feeling in campo. Non sappiamo ancora se sarà in grado di rientrare. "Domani Federico riprenderà a fare lavoro di rinforzo per 10-15 giorni".

More news: Sei Nazioni: l'Italia non riesce ad emergere, il Galles vince 38-14

MARCHISIO - "Buona partita di Claudio. Qualcuno ogni tanto deve riposare e riposare fa anche bene". Mattatore dell'incontro Paulo Dybala con una doppietta. Douglas Costa sta crescendo perché gioca con continuità. Da Dybala a Higuain, passando per Mandzukic, Allegri è costretto a chiedere uno sforzo in più ai suoi uomini nonostante la forma non ottimale, visti gli stop di Cuadrado e Bernardeschi. Quando vinci c'e autostima, entusiasmo, ma non cadere nella presunzione, non abbiamo fatto nulla, dobbiamo essere compatti, fase offensiva e difensiva compatti, dobbiamo migliorare nel palleggio nelle grandi partite. Guai, comunque, a pensare che per la Juventus sia stato tutto facile.

Come questo: