Pubblicato: Dom, Marzo 11, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Usa, uomo armato in ospizio di reduci uccide tre donne

Usa, uomo armato in ospizio di reduci uccide tre donne

La struttura ospita un migliaio di veterani.

L'uomo è entrato durante una festa dei dipendenti e ha sequestrato tre donne dell'organizzazione non profit che si prende cura di ex combattenti sopravvissuti alle guerre in Iraq e Afghanistan, lasciando invece libere altre persone. La sparatoria ha concluso diverse ore di trattative con la polizia. Le vittime erano tre operatrici di un programma del Pathway Home per il recupero di ex militari affetti da disturbo da stress post-traumatico (Ptsd): una psicologa, Jennifer Gonzales di 29 anni, il direttore esecutivo Christine Loeber di 48, e il direttore clinico Jennifer Golick, 42. E dal quale era stato espulso.

More news: Orologi in ritardo di sei minuti, la colpa è di due paesi

Le aziende produttrici di armi intanto sono decise a impugnare la legge emanata dallo stato della Florida che innalza l'età per avere accesso a pistole e fucili.

Servizio del TG sul sequestro finito nel sangue in un centro per veterani della California.

Come questo: