Pubblicato: Ven, Marzo 09, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Juventus ai quarti, Allegri: "Le partite le vincono i giocatori"

Juventus ai quarti, Allegri:

Per la settima volta (su otto) la Juventus ha recuperato in trasferta, nelle coppe europee, il mezzo passo falso dell'andata. "Sono davvero fiero di allenarli, il merito è tutto loro". "Quindi in una partita così scendi in campo e vuoi dimostrare a tutti che è si sono sbagliati e alla fine è andata bene per me". "Il nuovo gruppo della Nazionale deve ripartire dal suo esempio, se c'è una speranza di rinascita lo faccia dal suo ricordo". La squadra poi ha difeso in modo giusto, anche in occasione del palo c'era un fuorigioco di rientro di Kane. Bravissimi Higuain e Dybala nonostante non fossero al 100%.

SOGNI JUVE - "Siamo ai quarti, ora vedremo chi ci capiterà".

Chiellini domani sarà tra i tanti a dare l'addio a Davide Astori: "Ovviamente dedichiamo questa vittoria a lui, mi auguro che la nuova Nazionale si porti dentro quello che Davide ci ha lasciato".

More news: Emma Marrone e Luca Argentero a C'è Posta per te

SUGLI ELOGI DOPO LE CRITICHE - "Il medico?"

La Juventus ieri sera ha seriamente rischiato di buttare via una stagione intera con cinquanta minuti di calcio sotto completamente sotto tono.

"C'era bisogno - spiega - di un gioco più arioso sulle fasce, di avere maggior qualità nei passaggi". Dybala è importante, è giovane, sta crescendo molto e si sta affermando anche in Europa. Trova la quadratura giusta della squadra cambiando al 60′ Matuidi per Asamoah e neanche un minuto dopo inserendo Lichtsteiner al posto di Benatia: "Servivano giocatori con caratteristiche diverse, Asamoah è sottovalutato, ha ricevuto meno complimenti di quanti ne meritasse in carriera; Stephan ha fatto l'assist con Khedira per Higuain. I ragazzi sono stati bravi, hanno avuto pazienza".

Come questo: