Pubblicato: Mar, Marzo 06, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Valanghe e incidenti in montagna: un morto e 4 feriti sulle Alpi

Valanghe e incidenti in montagna: un morto e 4 feriti sulle Alpi

Tragedia in montagna: uno snowboarder è morto oggi in un incidente avvenuto sulle Alpi Lepontine piemontesi, nel Verbano Cusio Ossola. Dopo aver bonificato la valanga, i tecnici del CNSAS Piemonte si sono accertati dell'assenza di altre eventuali persone coinvolte grazie alla testimonianza di colui che per primo ha dato l'allarme.

More news: In Germania nasce il governo Merkel: approvata la Grosse Koalition

Dieci scialpinisti, invece, sono stati fermati da una valanga sul sentiero che porta alla Cima della Piovosa in Val Maria (Cuneo). Ci sono stati degli altri incidenti in giornata, dovuti sempre a delle valanghe, ma per fortuna non ci sono epiloghi così tragici da segnalare. Il giovane è finito fuori pista durante una discesa con lo snowboard sotto gli occhi di un amico che era con lui. Intorno alle 14:00, infatti, nei pressi del comprensorio sciistico di Pian Benot, nel Comune di Usseglio, in provincia di Torino, una valanga ha travolto uno sciatore e uno snowboarder. L'intervento della squadra del CNSAS Piemonte è stata immediata poiché i tecnici erano già sul posto. Lo snowboarder è riuscito a uscire autonomamente dalla massa nevosa, mentre la localizzazione e l'estrazione dello sciatore sono avvenuti rapidamente poiché spuntava dalla neve un suo sci. Tuttavia le condizioni del travolto sono subito apparse gravi, i tecnici hanno immediatamente avviato le procedure di rianimazione. Il ferito è un uomo di 36 anni di Torino. Si tratta di Daniele Della Calce, 27enne di Buccinasco, nel Milanese. Secondo quanto trapelato, sarebbe precipitato da un salto di roccia durante una discesa fuoripista. Come riporta RaiNews, il suo corpo senza vita è stato recuperato da una eliambulanza del servizio 118 di base a Borgosesia.

Come questo: