Pubblicato: Lun, Marzo 05, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Morte Astori, Firenze a lutto: domani l'autopsia, aperto fascicolo per omicidio colposo

Morte Astori, Firenze a lutto: domani l'autopsia, aperto fascicolo per omicidio colposo

Chi sgriderà i più giovani e chi responsabilizzerà i più esperti? Torna dai, torna a Firenze dove ti attendono per rinnovare il contratto, esci da quella maledetta stanza, ti aspettiamo domani per gli allenamenti.

L'avvio di questa procedura giudiziaria "ci permette di individuare responsabilità se ci sono in chi lo seguiva". Ovunque tu sia continua a difendere la nostra porta e dalle retrovie illuminaci il giusto cammino.

" O capitano, mio capitano perché non sei sceso a fare colazione insieme a tutti noi?". I carabinieri hanno effettuato una minuziosa ispezione nella stanza dell'albergo dove si trovava il capitano viola, ma non è emerso alcun elemento che generi sospetto rispetto alla iniziale diagnosi di morte del giocatore per "arresto cardiocircolatorio per cause naturali". Fra i ricordi e le lettere più belle c'è quella di Riccardo Saponara, che ha riservato a Instagram una commovente lettera ricca di aneddoti e in cui racconta un'amicizia sincera nata in meno di un anno. "Più che la fascia di capitano che resterà per l'eternità - ha scritto Freitas - mi piacerebbe ricordare il tuo sorriso abbracciando un Pallone d'oro delle virtù, dell'educazione, della gentilezza". Diego e Andrea Della Valle da ieri sera si trovano a Firenze, riuniti con gli altri dirigenti viola, in attesa degli esiti dell'autopsia in corso ad Udine, per poi valutare il da farsi.

More news: Lazio-Juventus, Allegri: "Dybala centravanti, Higuain out. Schiererò la miglior formazione possibile"

Ne sono arrivate due: l'autopsia sul corpo del giocatore è stata spostata a domani. Ma la Procura di Udine ha aperto un fascicolo per l'ipotesi di omicidio colposo a carico di ignoti per fugare ogni dubbio sul decesso del capitano della Fiorentina, morto improvvisamente nella notte tra sabato e domenica, a poche ore dal fischio d'inizio della gara di campionato con l'Udinese, a 31 anni.

Il procuratore capo di Udine Antonio De Nicolò ha parlato ai microfoni di Radio Rai della vicenda Astori, confermando la disposizione dell'autopsia e l'apertura di un procedimento penale. Intanto, prosegue la processione dei tifosi allo stadio della Fiorentina. Sui cancelli vengono appesi striscioni, bandiere, sciarpe e tanti biglietti e disegni, anche di molti bambini, per i quali Astori era un esempio sportivo.

Come questo: