Published: Dom, Marzo 04, 2018
Sportivo | By Concetto Furlan

MotoGp, Valentino Rossi apre al rinnovo: "Sì, correrò ancora 2 anni"

MotoGp, Valentino Rossi apre al rinnovo:

"Ci sono stati troppi alti e bassi in questi test invernali - ammette - Significa che da una pista all'altra i valori in campo tra le varie moto cambieranno molto e bisognerà evitare di soffrire troppo nei circuiti più difficili". Anche perché, probabilmente, correrò io. "Ho montato le gomme nuove alla fine, ma ho avvertito una vibrazione all'anteriore e non ho potuto migliorarmi". Alla fine sono sesto, non faccio le capriole, però sono a tre decimi che non è male. Sepang è stato il test in cui siamo andati meglio, a Buriram avevamo sofferto di più e qui siamo nel mezzo. Siamo anche riusciti ad ottenere un buon crono, ma dobbiamo ancora lavorare sul passo e questo sarà il nostro obiettivo per domani.

Oltre a ciò il test darà la possibilità ai piloti di valutare se disputare o meno il GP in condizioni di bagnato. Il Dottore si è detto soddisfatto del ritrovato feeling con la M1, anche se il principale problema riguarda ancora l'usura della gomma anteriore. Sono consapevole che manca poco tempo alla gara, di conseguenza continuerò ad impegnarmi duramente. Rispetto a ieri abbiamo perso un po' di grip.

More news: L'AISM in piazza con "Benvenuta Gardensia!", un fiore per sostenere la ricerca

LA NOVITA' - Adesso, l'attesa maggiore è tutta sull'ultima giornata di test, non solo per avere la classifica finale dei tempi combinati, ma per la novità che verrà testata sul circuito di Losail. Che infatti, non a caso, ha presto abbandonato il modello 2017 per tornare alla più familiare (ed evidentemente anche competitiva) versione 2016.

Indubbiamente affascinante è anche l'idea di vedere Valentino Rossi nei panni del team manager, senza contare che prolungare la sua presenza, anche se in un ruolo differente, nel paddock continuerebbe a giovare all'intero Motomondiale.

Like this: