Pubblicato: Sab, Marzo 03, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Michigan, spari all'università: uomo in fuga. La polizia agli studenti: "Cercate riparo"

Michigan, spari all'università: uomo in fuga. La polizia agli studenti:

I colpi di arma da fuoco sono stati avvertiti alle 9 circa ore locali (le 16 in Italia) nel dormitorio dell'edificio "Campbell Hall", rende noto il portavoce dell'ateneo universitario. La polizia ha lanciato l'allarme invitando studenti e staff a cercare riparo. Inoltre, dalle prime indiscrezioni, pare che la sparatoria, secondo le autorità, sarebbe avvenuta per 'motivi familiari'. Si tratta di un'università con più di 20mila iscritti che sorge circa 100km a nord di Lansing. Secondo quanto riferiscono i media locali, le vittime sarebbero i genitori del ragazzo che ha aperto il fuoco, il diciannovenne James Eric Davis. Alto circa un metro e ottanta.

More news: Lopez ci crede: "Possiamo fare punti contro il Napoli"

Uno studente statunitense di 19 anni è ricercato dalla polizia come "armato e pericoloso". Se lo vedete, non avvicinatelo. E tutte le altre aziende che dopo la strage nel liceo della Florida hanno preso le distanze dall'associazione - dal gigante assicurativo MetLife al colosso della grande distribuzione Walmart - sono avvertite. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Come questo: