Pubblicato: Sab, Marzo 03, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Lazio, Igli Tare sulla Juventus: "Una volta il quarto uomo ci disse…"

Lazio, Igli Tare sulla Juventus:

Per il ds della Lazio però c'è spazio per fare l'impresa, per spezzare un'egemonia che si è vista in campo - i risultati lo confermano - ma che si percepisce nell'aria nell'antico motivetto della "sudditanza psicologica" che per Igli Tare si è semplicemente trasferita ma non si è cancellata.

Stando al 'Corriere dello Sport' per i primi due è praticamente fatta, a meno di dietrofront (ormai non più clamorosi...) del gruppo Suning: de Vrij, in scadenza con la Lazio, ha preferito sposare l'Inter anziché trasferirsi all'estero, magari al Barcellona. "Li considero un esempio per mentalità, metodo di lavoro: il meglio del calcio italiano, sì", queste le dichiarazioni di Tare.

Un retroscena sull'acquisto di Milinkovic-Savic: "Milinkovic era al Vojvodina, lo seguii grazie a un amico".

More news: LG ufficializza V30S, upgrade basato su AI

DE VRIJ-JUVENTUS - "Il contrasto politico Lotito-Agnelli è lampante, ma con Paratici zero problemi: neanche per Keita, Milinkovic o De Vrji, che non andrà alla Juve anche se il suo nome è passato sul loro tavolo". Alto come me, e quelle doti tecniche: un crack, ma non potevo garantirgli di giocare quanto gli serviva.

Su Buffon, 40 anni ma orientato a continuare: "Secondo me un altro annetto ce l'ha dentro, ma molto dipenderà dalla Champions: provare a vincerla con la Juve dev'essere una specie di ossessione..." La Fiorentina contattò solo il padre e Sergej andò al Franchi solo per rispetto nei suoi confronti, poi rispettò me e il rapporto creato con i suoi agenti. Corioni mi raccontò la telefonata di Moratti: 'Lo so che mi servirebbe Tare, ma devo prendere un grande nome'. Nove giorni in terapia intensiva, più di là che di qua, ma me l'ero cercata: chiari sintomi di stress a livelli di guardia e andai con la squadra a Napoli fregandomene del fatto che me l'avessero vietato. No, lapercentuale della sua agenzia non c'entra nulla.

SUL TECNICO BIANCOCELESTE - "Inzaghi alla Juve?". Era la mia, ma così distrutta che non poteva credere che non fossimo tutti morti. Ero ds da due settimane e Simonian mi mandò un suo dvd. E su Inzaghi in bianconero: "Ancora un paio d'anni.". Da allora diffido da certi agenti.

Come questo: