Pubblicato: Mer, Febbraio 21, 2018
Tecnologia | Di Ricario Cosma

Sciopero nazionale, 24 ore di braccia incrociate per il comparto sanità

Sciopero nazionale, 24 ore di braccia incrociate per il comparto sanità

Le organizzazioni sindacali della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria, si sottolinea in una nota, "prendono atto dell'avvio del confronto all'Aran per il rinnovo del contratto di lavoro 2016-2018 che oggi ha ufficialmente tagliato i nastri di partenza".

Le Organizzazioni Sindacali chiedono inoltre alle Regioni "di fare la loro parte in merito a contenuti e tempi della contrattazione".

More news: Juventus, la conferenza stampa di Massimiliano Allegri (LIVE)

"Sospensione sciopero dei medici è buona notizia che mi rende felice". Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, le ritiene "peggiorative delle condizioni di lavoro" e il 23 febbraio a Roma sarà presente in massa per lo sciopero dei lavoratori del comparto sanità. "Ora importante è raggiungere l'accordo per il rinnovo dei contratti il prima possibile". "Lavoratori della sanità hanno visto per troppo tempo i loro contratti bloccati". In alcune province sono previste iniziative pubbliche locali come a Trapani, dove si terrà un sit in davanti alla prefettura anche per informare la cittadinanza su quella che sarà la qualità assistenziale per i prossimi anni.

Come questo: