Pubblicato: Ven, Febbraio 16, 2018
Medicina | Di Gottardo Magnano

Barzanò, Parini: un lancio di palloncini nella Giornata internazionale del cancro infantile

Barzanò, Parini: un lancio di palloncini nella Giornata internazionale del cancro infantile

In tutta Italia il lancio dei palloncini manderà un importante messaggio di forza, unione ed impegno, mettendo insieme ospedali, volontari, genitori e bambini.

"Nessuno di noi vorrebbe che l'oncologia pediatrica fosse una realtà, ma purtroppo in Italia 2200 bambini ogni anno scoprono di dover combattere contro un tumore. Queste giornate servono proprio a questo".

More news: Roma-Benevento in streaming e in diretta TV

Anche a Livorno, come nelle principali città italiane, ci saranno palloncini in volo giovedì 15 febbraio per ricordare la Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile - ICCDAY (International Childhood Cancer Day).

"L'Agbe sta svolgendo una capillare azione di sensibilizzazione (in tema di patologia oncoematologica e volontariato) nelle scuole di ogni ordine e grado in Abruzzo, nella certezza che in futuro molti di questi giovani potranno essere volontari e compagni di giochi per i coetanei meno fortunati", si legge in una nota inviata dall'associazione.
La giornata è promossa dall'organizzazione Childhood Cancer International (CCI), network globale formato da 188 associazioni di familiari di bambini e adolescenti malati di cancro, presenti in 96 paesi di 5 continenti, e a livello nazionale dalla federazione FIAGOP, rappresentante sul piano nazionale di trenta Associazioni di genitori distribuite su gran parte del territorio, e socio fondatore CCI. Una sola morte, è già troppo! Fiagop è dal 1995 la Federazione Italiana delle Associazioni di Genitori di bambini e adolescenti che hanno contratto tumori o leucemie.

Come questo: