Pubblicato: Mer, Febbraio 07, 2018
Tecnologia | Di Ricario Cosma

Il Falcon Heavy di SpaceX è partito con successo

Il Falcon Heavy di SpaceX è partito con successo

E' la missione più ambiziosa per SpaceX ed è stata salutata dagli esperti del settore come "un punto di svolta per il suo potenziale di spingere la società californiana" verso traguardi sempre più 'alti' e renderla davvero una delle più avanzate nella conquista dello spazio. Intanto c'è da vedere come andrà il debutto.

Il lancio del super razzo di Space X rappresenta un passo cruciale per le missioni spaziali e la space economy globale perché, per la prima volta, un privato porta sulla rampa di lancio che la Nasa ha concesso in affitto a Musk un vettore di questa portata.

More news: Domenica In flop ascolti: Antonella Clerici al posto delle Parodi?

Nel frattempo, a 8 minuti dalla partenza l'attenzione si è concentrata sulla fase di recupero dei tre booster - da 9 motori Merlin 1D ciascuno - che compongono il primo stadio del Fancon Heavy. Né persone, né carico utile saranno a bordo del razzo in questo lancio d'esordio. Bisognerà infatti attendere alcune ore per avere la conferma del rilascio in orbita della Tesla Roadster rossa che ospita al posto di guida il manichino "Starman" con indosso un prototipo dell'innovativa tuta spaziale sviluppata da SpaceX che sarà utilizzata dai primi equipaggi che raggiungeranno la Stazione Spaziale Internazionale a bordo della capsula Crew Dragon.

Un passeggero bizzarro voluto da Elon Musk che non è certo nuovo a idee originali e creative, spesso capace di proiettarsi in visioni del futuro dove gli altri sono soliti fermarsi. Dal Kennedy Space di Cape Canaveral si è alzato sulle note della celebre Life on Mars di David Bowie.

Come questo: